Barzellette Barbieri e Capelli

1. Dal barbiere: “Come la vuole la barba?”. “Ben cotta!”. “?!?!”. “Beh, non al sangue!”.

2. Dal barbiere: “Come li vuole i capelli? In dietro?” “No, li tenga pure!”.

3. Dal barbiere: “Mi fa i capelli alla figa di gatta?”. “Eeee!?”. “Beh, visto che il mese scorso me li ha fatti alla cazzo di cane!”.

4. Cos’e’ un calvario? Una serra dove si coltivano pelati.

5. Qual e’ l’unica cosa che puo’ arrestare la caduta dei capelli? Il pavimento.

6. La miglior soluzione per non perdere i capelli? Raccoglierli quando cadono!

7. Cosa fa l’ultimo capello sulla testa di un calvo? Il monumento ai caduti.

8. Alla posta: “Signora, perche’ non fa la coda?!”. “Perche’ mi piacciono cosi’, sciolti!”.

9. Un gentiluomo e’ alla fermata che aspetta l’autobus, e intanto osserva un ragazzo con i capelli a strisce arancioni, verdi e blu. Dopo qualche istante il ragazzo chiede: “Cosa vuoi vecchio? Non hai mai fatto niente di fuori di testa tu??”. L’uomo sorridendo gli risponde: “Beh, si’. Una volta ho stuprato un pappagallo e mi stavo chiedendo se tu potessi essere mio figlio…”.

10. “Ho i capelli pieni di polvere!”. “Perche’ non li tagli a spazzola?”

11. Per arrestare la caduta dei capelli bisogna chiamare i carabinieri!

12. Come fanno i carabinieri a mettersi la lacca sui capelli? La spruzzano per aria e poi cercano di prenderla al volo con la testa.

13. Con uno scatto imperioso il ciclista Forfora balzo’ in testa al gruppo.

14. Colmo per un barbiere: camminare radendo i muri.

15. “Mi tosi…” come disse una cellula andando dal barbiere.

16. Perche’ le donne si fanno la coda di cavallo? Per assomigliare meno alle vacche!

17. Non trovo nessun capello sui tuoi vestiti; non mi tradirai con una donna calva? (Tiziano Sclavi).

18. “Signor dottore come mai io e mia moglie abbiamo avuto un figlio coi capelli rossi, mentre nessuno di noi li ha cosi?”. “Ma voi quante volte fate all’amore?”. “Una volta all’anno”. “E’ chiaro: e’ la ruggine!”.

19. “Dottore, dottore! Sto perdendo i capelli!”. “Allora se ne vada: ho appena spazzato!”.

20. “Scusi… cerco uno grande, grosso, con la barba, che dicono sia nato in questo paese”. “Le hanno detto male: qui nascono solo neonati piccoli e senza barba!”

21. Come si chiama una bionda che si tinge i capelli di nero ? Intelligenza artificiale.

22. “Dottore, sto perdendo i miei capelli, avete qualcosa per conservarli?”. “Si’, certo! Puo’ andar bene un sacchetto di plastica?”.

23. Un signore cade dal settimo piano e si sfracella. La gente accorre e uno dei presenti fa notare che la vittima e’ completamente senza capelli. Dopo alcuni attimi, dall’alto scende la capigliatura dell’uomo. Spiegazione logica: il signore usava una lozione che ritardava la caduta dei capelli!

24. Le discussioni dai barbieri sono la prova inconfutabile che le teste servono solo per i capelli. (Karl Kraus)

25. Archelao, avendogli chiesto il barbiere: “Come ti devo tagliare i capelli?” rispose: “Tacendo” (Plutarco).

26. Un signore e’ restato senza capelli, e ne soffre assai. Ma mentre e’ in vacanza un mago brasiliano gli dice che lui ha un segreto per far crescere i capelli: deve dormire 15 notti con la testa in mezzo alle gambe della moglie. I due ci provano: dopo la prima notte non si vede niente, dopo tre notti niente… la penultima notte nasce un po’ di peluria, e l’ultima notte si trova con una bellissima chioma. Tutto contento porta la moglie a teatro, e vede davanti a lui un signore con una testa che sembra una palla da biliardo. Dice alla moglie: “Glielo dico?”. E lei: “Ma dai, e’ uno che non conosci…”. “Eh, ma tu non sai quanto si soffre…”. Fanno un po’ a tira e molla, finche’ il marito batte sulla spalla del signore davanti a lui e gli dice: “Scusi signore, se mi permetto, ma…”. Pero’ nel vedere che il signore (girandosi) porta un paio di magnifici baffi alla Francesco Giuseppe il marito si interrompe e dice: “A lei non lo dico perche’ e’ uno sporcaccione!”.

27. Dal barbiere: “I suoi capelli stanno diventando grigi”. E il cliente: “E allora prova a tagliarli piu’ in fretta!”.

28. Un prete entra da un barbiere, si fa tagliare i capelli e prima di uscire chiede quant’e’ il costo. Ma il barbiere gli dice: “No padre, non mi deve nulla; lei e’ un uomo di chiesa”. Il prete ringrazia ed esce. Il giorno dopo il barbiere trova sulla porta del negozio 12 monete d’oro. Giorni dopo si presenta al suo negozio un santone buddista che si fa tagliare i capelli. Prima di uscire il santone chiede il prezzo, ma il barbiere dice: “Oh nulla, voi siete un leader spirituale, un uomo del popolo e quindi non c’e’ da pagare nulla”. Il giorno dopo come per magia il barbiere trova davanti alla porta del negozio 12 rubini. La settimana successiva un rabbino entra dal barbiere per farsi radere. Quando ha finito chiede il prezzo e il barbiere gli dice: “No, rabbino, tu sei un uomo pio e santo e non voglio nulla da te. Vai in pace”. Il giorno dopo il barbiere trova davanti alla porta del negozio… 12 rabbini.

29. E’ un vero peccato che tutte le persone che sanno come far funzionare il paese siano troppo occupate a guidare taxi o a tagliare capelli (George Burns).

30. Colmo per un pelato: Mettersi le mani nei capelli!

31. Colmo per un pelato N.2: Avere un diavolo per capello!

32. Notizia giornalistica: Un uomo si butta dal 4° piano… viene raggiunto dai capelli 4 ore dopo… perche’ usava “MIM TUP” che ritarda la caduta dei capelli.

33. Ogni giorno un tale si affaccia alla bottega di un barbiere e conta i clienti in attesa: “Uno, due, tre…si’, ce la dovrei fare…”. La cosa e’ talmente ossessiva che il barbiere chiede al garzone di seguire quel tipo per sapere chi e’ e come mai gli rompe tanto le scatole. Il garzone ubbidisce e poi rientra dalla missione. “Allora, hai visto chi e’ e dove va?”. “Si’, dopo che e’ andato via di qua, e’ entrato in una cabina e ha telefonato, poi e’ andato a casa sua”. Il barbiere sembra soddisfatto, ma la scena si ripete per giorni e giorni. Finche’ un giorno il garzone gli chiede: “Senta, apdrone, le posso dare del tu?”. “E dammi del tu. Ma che c’entra?”. “C’entra. Perche’ il tizio dopo che e’ uscito di qua, entra nella cabina telefonica, telefona e poi va a casa TUA!”

34. Dio ha creato pochissime teste perfette. Tutte le altre le ha nascoste coi capelli.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *