Aforismi di Paolo Cananzi

Omaggio a Paolo Cananzi

1. Nei fondi di caffe’ shakerati si legge il futuro dei terremotati.

2. Si mise al piano per suonare Per Elisa, ma siccome gli mancava un dito, suono’ “Per Elsa”.

3. Per un eiaculatore precoce andare in un albergo a ore e’ pura presunzione?

4. Punteggiatura. Sono vivo e vegeto. Sono vivo. E vegeto.

5. Ho talmente pochi ammiratori che ogni volta che ne incontro uno mi faccio fare un autografo.

6. “Cazzo ci faccio in questo film?” come disse Marlon Brando in ‘Via col Vento’.

7. Ai gatti neri porta sfortuna essere attraversati da un’auto?

8. L’unico modo per evitare il plagio e’ scrivere battute che non fanno ridere.

9. Voleva fare l’amore su uno specchio, con un letto appeso al soffitto.