Aforismi di Mel Brooks

1. Se i presidenti non lo fanno alle loro mogli, lo fanno al Paese!

2. Se Dio voleva che noi volassimo ci avrebbe fatto nascere con un biglietto.

3. Quando sono arrivato a Roma sono rimasto molto impressionato da due cose: dal Colosseo e dalla cameriera della mia stanza d’albergo. Tutt’e due avevano una struttura incredibile.

4. Se leggete questa riga, non avete bisogno degli occhiali (“Space Balls”).

5. Il dottor Rudolf von Rudder ci spiega come un aereo riesce a volare: “E’ una teoria semplice. La faccenda e’ questa: vedete, i motori spingono il veicolo in avanti e creano una corrente, e questa colpisce il terreno e ritorna verso l’aereo; i motori vanno piu’ veloci e tutto l’apparecchio vibra, quindi, quando c’e’ suffiiente corrente ed un vuoto d’aria si e’ creato, l’aereo si solleva in cielo. Da qui in poi e’ un miracolo. Non ho mai capito cosa li tenga su”.

6. Sono uno degli uomini piu’ belli del mondo. Essere basso non mi ha mai disturbato un momento. Tutti gli altri momenti volevo suicidarmi.

7. Di solito quando parecchia gente si raduna negli stessi posti si tratta di guerra.

8. Dio e’ come un cameriere ebreo: ha troppi tavoli.